Post in evidenza

Nuovi libri: I miei primi classici !!!

💖  Ci sono storie belle da leggere e da ascoltare. Così belle che nel tempo sono diventate dei classici! E visto che non è mai tropp...

martedì 29 novembre 2011

Pillole di Saggezza { blogger è bello se ... II Parte }

Questo é il: " ... to be continued " del primo post perchè l'argomento meritava un approfondimento.

Dopo il mio invito, sono piovute moltissime mails, ho capito che la maggior parte delle persone non ama parlare via commetto, sia per un fatto privato sia perché magari non sanno come postarlo o trovano difficoltà.
Mi hanno scritto che si sceglie di essere commerciali perchè si inizia con la speranza ma si termina con l'esasperazione e il creativo e divertente si snatura prendendo pieghe inaspettate ... Vi riassumo quello che mi è stato scritto.
C'è un'esasperazione generale e conseguente competizione dovuta, soprattutto, alla mancanza di lavoro, alla crisi.
All'inizio, sempre da quanto mi hanno raccontato, si spera in un guadagno che porti un introito, a fine mese ma, poi, si scopre con delusione che il guadagno consiste: in un " 100 € ogni 4 o 6 mesi   " ( questa info prendetela con le pinze, perché l'ho ricevuta da 4 bloggers ma logicamente non posso verificarne l'attendibilità) allora si arrotonda con inserzioni pubblicitarie, giveaways commerciali, ecc.
Credetemi, capisco, perché anch'io sono passata da lavoretti allucinanti, call centers o pseudo. Lungi da me, quindi, il giudicare. Rispetto qualsiasi opinione o scelta personale.  Ma questa cosa mi ha fa pensare ...
Mi fa pensare su come la vendita stia pasando per canali finora mai considerati, i blogs, che forse, un giorno, spero molto lontano, prenderanno il posto della tanto fastidiosa telefonata, all'ora di pranzo, di quella poveretta di turno che deve vendere, per forza, la confezione di lambrusco setacciando la pagina telefonica dei Colli Albani.
La crisi ... Mi hanno ripetuto questa parola non so in quante mails, credo più o meno su tutte,  assieme alla parola fretta. 
Cari bloggers, in tempo di crisi o meno, mi raccomando, però, a non far cadere anche " il comportarsi bene " nel vortice della crisi. Quello almeno dipende da una nostra scelta. Preferite sempre alla spinta la stretta di mano, perché, magari, aiutandosi ci si sente meno soli e chissà che il rivale blog non sia, poi, quello che vi invita a cena, a fine d'anno ... 
Vi auguro ogni bene, guadagno, felicità, ricordandovi di preferire una parola di gentilezza al posto di un commento esasperato, crisi o fretta che sia ...
caro saluto a tutti
   THE END 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...