Post in evidenza

VINCO IL 17° ED. PREMIO DI LETTERATURA PER RAGAZZI G. ARPINO

Un GRAZIE di cuore alle giurie composte esclusivamente da bambini e ragazzi! Onoratissima di riceverlo da voi! Un abbraccio immenso e mi...

mercoledì 30 maggio 2012

Grazie alla Rivista Andersen!


giovedì 17 maggio 2012

Un regalo da e per ZEBUK !!!

Grazie a ZEBUK per le fantastiche: " Quattro chiacchiere con  ..."

E questi sono un simpatico regalo per i nostri

piccoli e grandi lettori :-)



venerdì 11 maggio 2012

Auguri a tutte le Mamme!


Grazie OFFICINA GENITORI per la bellissima intervista!

C'è un sito che amo spesso frequentare: Officina Genitori, dove i genitori si interrogano spesso sul proprio ruolo con il desiderio di imparare e di crescere insieme ai bambini, di tutelare e promuovere la cultura dell'infanzia e quando la redazione mi ha richiesto un'intervista sono stata entusiasta, da subito. Un grazie di cuore!


giovedì 10 maggio 2012

Book Avenue: Speciale Festa della Mamma!

  Ecco a voi lo Speciale Festa della Mamma!

Grazie a Zebuk, Il Caffè Letterario!

Grazie a Zebuk!

..." Credo che questa sia l’occasione giusta per fare alle nostre mamme, a tutte le mamme, di pancia o no, un bellissimo regalo, un modo per dirgli il nostro grande “Grazie” perché ci tengono sempre nel loro cuore, per dir loro che l’Amore di Mamma è una cosa meravigliosa!
Un grande grazie a Isabella per la semplicità delle sue parole e un altro grande grazie a Francesca per i suoi bambini sdentati (ma quanto sono simpatici quei bimbi?), e per quei tenerissimi disegni che a ogni pagina ti fanno emozionare sempre più: mia figlia ha adorato questo libro dal primo istante e continua a chiedermi di leggerlo e leggerlo e leggerlo… "

giovedì 3 maggio 2012

Grazie a ... LEGGI, MAMMA, LEGGI!


Un grazie di tutto cuore per la bella e molto centrata recensione di LEGGI, MAMMA, LEGGI! Blog    per il mio ultimo libro: " DI MAMMA CE N'è UNA SOLA ?"
Riporto la parte di articolo che mi riguarda, invitandovi a fare una passeggiata su questo splendido blog utile e informativo:
"In Di mamma c’è n’è una sola? si affrontano, finalmente, temi davvero importanti come l’adozione, la fecondazione assistita e la nascita pretermine (con relativa TIN), ma con incredibile leggerezza e sobrietà comunicativa (qualità che rende il libro adatto a bimbi anche molto piccoli, come la mia di 4 anni e mezzo) e attraverso una visione della vita allegra e colorata come le divertenti illustrazioni che accompagnano il testo (i bambini buffi, con una simpatica testona, che fanno capolino  dalle pagine di grande formato, mi hanno ricordato i miei adorati Peanuts).

Anche qui scorriamo una serie di mamme descritte dai loro bimbi nelle azioni quotidiane, mentre li accompagnano a scuola e poi vanno a lavorare, mentre li coccolano o consolano per una giornata no, o mentre li accudiscono quando sono a letto con la febbre. E c’è una bimba, Fatima, che sfidando gli amichetti scettici, racconta di avere due mamme, una di pancia e un’altra, nuova, che era sola prima ma che, entrambe, si sono adottate (che bello questo concetto dell’adozione “a vicenda”…)

Poi c’è il bambino che ricorda di quando era ancora un girino e nuotava in un bicchiere nel quale si sono incontrati i semini di mamma e papà, o quella che, avendo fretta di nascere, ha passato un po' di tempo in una culla speciale che sembrava un astronave (ma che tutti chiamavano incubatrice) in cui ha continuato a crescere. La conclusione è che non c’è differenza se si cresce fuori o dentro una pancia, in un bicchierino o un ‘astronave, di mamma non ce n’è una sola ma, di qualsiasi tipo di mamma si tratta, è per sempre..."

Un pizzico d'Ispirazione { Maggio }

from ♥
from ♥

from ♥

Idee da fare e da farsi per la Festa della Mamma!

Clicca sul titolo per vedere il post completo.




mercoledì 2 maggio 2012

Grazie a Mondo di luna!

Un grazie di cuore a Mondo di Luna e alla piccola Anna !

...."Di mamma ce n’è una sola?" si è rivelato essere un percorso narrativo efficace, utile a stimolare domande e risposte a misura del pensiero bambino, adatto a solleticare la testa e il cuore dei piccoli, pedagogicamente riguardoso nei confronti della loro sensibilità. Alla maestra, invece, ha consegnato una garbata chiave d’accesso per analizzare, insieme ai miei piccoli, alcuni aspetti della vita moderna, senza generare turbamenti o preccupazioni. Anzi...
Anna (5 anni) ha concluso il giro degli interventi dicendo: allora amici, non è importante come si nasce... l’importante è essere amati!!!! ...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...